Faq - Tu chiedi, L'asm risponde




IL NUOVO SERVIZIO PORTA A PORTA E IL KIT


Non saranno più presenti i cassonetti lungo le strade. La raccolta avverrà attraverso contenitori e/o sacchi consegnati in comodato d'uso gratuito alle utenze domestiche e ai condomini

Sono obblighi imposti dalle norme Europee e nazionali. È necessario differenziare di più e meglio. Questa nuova modalità di raccolta porterà a migliorare il servizio e la qualità delle raccolte differenziate. Inoltre contribuisce a salvaguardare l'ambiente.

No, in quanto l'obbligo al ritiro è dettato dalla specifica Ordinanza del Sindaco.

Quello areato lo mette sotto il lavello o comunque in cucina e non deve assolutamente essere utilizzato per il conferimento dei rifiuti. Quando è il giorno della raccolta dell'umido prende i sacchetti pieni e li inserisce nel bidoncino più grande e lo porta all'esterno sulla strada pubblica chiudendo il manico per bloccare il coperchio e evitare che il contenuto si rovesci o che attragga animali randagi.

Deve fare richiesta dell'adesivo per i pannolini/pannoloni compilando l'apposito modulo, recandosi presso l'ufficio porta a porta sito alla zona industriale di Molfetta oppure l'ufficio presente nel centro storico.

Bisogna aspettare 24h e poi recarsi presso l'ufficio porta a porta per riceverne uno nuovo.

Se si rompe per cause accidentali sarà sostituito presso l'ufficio porta a porta.

Si, è preferibile inserire un elemento identificativo che ne permetta il riconoscimento da parte dell'utente.

Sì, sono ceduti in comodato d'uso gratuito.

Stante che la fornitura è stata calcolata sulla base della produzione pro capite annua (50 settimane), si potranno usare comuni sacchetti di plastica. Allo scadere dell'anno potrà ricevere la fornitura gratuitamente recandosi presso l'ufficio porta a porta e portando con sé il codice TARES. Vedi mappa

È possibile consultare gli elenchi delle varie zone o sul sito asm oppure sulla pagina Facebook dell'azienda.

Può consultare o il sito internet dell'azienda oppure controllare sulla pagina Facebook dell'azienda stessa, è presente un'immagine con le relative date di riferimento per le prime tre forniture, suddivise per le varie zone.

Sono associati all'intestatario della TA.RI. relativa all'abitazione in cui viene effettuato il servizio.

Si, occorre comunicare la variazione dell'intestatario all'ufficio porta a porta. 800 139323-2 portaaporta@asmmolfetta.it

Può o lasciarli nell'appartamento per il prossimo inquilino oppure potrebbe portarli con sé nel nuovo appartamento. In entrambi i casi è necessario comunicare il cambio di residenza direttamente agli uffici porta a porta. 800 139323-2 portaaporta@asmmolfetta.it

I carrellati dovranno restare all'interno dell'area condominiale (ingresso, cantine, garage, cortile, area di parcheggio, ecc.) e dovranno essere esposti sul marciapiede soltanto nei giorni e negli orari previsti per la raccolta di ogni specifico tipo di rifiuto (vedere calendario delle raccolte).

I contenitori sono rilasciati dall' ASM in comodato d'uso gratuito agli utenti o al condominio. Entrambi dovranno rispettare l'indicazione riguardo al posizionamento esterno, che dovrà comunque essere in prossimità del numero civico o in altro luogo concordato con ASM. La responsabilità e la cura dei contenitori è a carico del condominio.

L'amministratore del condominio può rivolgere la richiesta all' ASM attraverso una mail (portaaporta@asmmolfetta.it – info@asmmolfetta.it ). Una volta presa in carico, si provvederà ad effettuare un sopraluogo per valutare la fattibilità e in caso di esito positivo, le sarà comunicato il giorno in cui verranno consegnati i carrellati.



COME USO I CONTENITORI


No, non è necessario rimuovere le etichette da barattoli, bottiglie di vetro o di plastica né dai contenitori di detersivi o saponi. È necessario provvedere allo schiacciamento degli imballaggi in plastica in maniera tale da ridurne l'ingombro volumetrico. L'importante è svuotare il contenitore/imballaggio dal suo contenuto sia alimentare che non, il lavaggio del contenitore è facoltativo.

Possono essere conferiti avanzi di cibo, sia cotto che crudo, tovaglioli in carta sia bianchi che unti, piccole potature, fondi di caffè e tutto quanto riportato nel materiale informativo.

Il conferimento viene fatto nei giorni e negli orari indicati da calendario. Deve conferire i rifiuti chiusi in un sacco di propria dotazione, preferibilmente non nero, posto all'interno bidoncino blu, fuori dal proprio portone/cancello su suolo pubblico. Se è una utenza condominiale nel carrellato grigio.

Nel caso si producano meno rifiuti e si possa conservare in casa per il tempo necessario per il successivo turno di raccolta allora si può fare a meno di esporlo. In caso contrario, va conferito sempre all'interno del mastello.

Il lavaggio dei bidoni assegnati in dotazione è a carico degli utenti. I bidoni devono essere mantenuti puliti, in buono stato e devono essere utilizzati per il solo scopo per cui vengono assegnati.

Si raccomanda di leggere attentamente il pieghevole informativo che è stato distribuito durante l'avvio della campagna di raccolta porta a porta: qualora permangano dei dubbi, potete chiamare il numero verde 800.13.93.23 e digitare il tasto 2 (solo da telefono fisso), contattarci tramite la pagina Facebook oppure mandare una mail a portaaporta@asmmolfetta.it.

E' possibile mettersi d'accordo con un vicino per l'esposizione. In alternativa il bidoncino dovrà essere esposto nel successivo giorno previsto dal calendario per quel materiale. Oppure se trattasi di frazioni differenziabili, possono essere conferite presso l'isola ecologica.

Nel periodo iniziale è previsto un monitoraggio ASM per risolvere dubbi o errate interpretazioni, anche applicando sul bidoncino un bollino che segnala l'errore. Successivamente l'utente potrà essere soggetto alle sanzioni previste nel regolamento comunale.

Può capitare qualche episodio di mancato svuotamento del contenitore, ad esempio perché collocato in una posizione poco visibile agli operatori, pertanto è possibile segnalare qualsiasi anomalia telefonando al numero verde 800.13.9323 e digitando il tasto 2 (solo da rete fissa), oppure scrivendo o un'email a portaaporta@asmmolfetta.it o contattandoci sulla nostra pagina Facebook.

I contenitori non devono essere scambiati con quelli di altri nuclei familiari o vicini di casa poiché sono identificati ciascuno da un codice che associa il contenitore all'utente. Si consiglia pertanto di rendere riconoscibile i propri bidoncini apponendo su di esso una sigla o un segno di riconoscimento come un nastro o un adesivo. Nel caso ci si rendesse conto che un bidoncino è stato scambiato e non si riesca a capire con chi è avvenuto lo scambio, è opportuno contattare subito Asm.

Se l'operatore nota nel bidoncino la presenza di materiali non conformi lascia un avviso di errato conferimento e il bidoncino non viene ritirato. Dopo una fase preliminare di ulteriore informazione, sono previste anche sanzioni, applicabili in caso di comportamenti recidivi e di evidente malafede.

Bisogna chiamare il numero verde 800.13.93.23 (digitare il tasto 1) per fissare un appuntamento, oppure mandare una mail a info@asmmolfetta.it e verrette contattati appena sarà presa in carico dai nostri operatori.

Le lettiere per gatti vanno messe nell'indifferenziato.